Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

Muoversi nel Parco senz'auto

Il Parco dello Stelvio - Trentino, in collaborazione con il Comune di Peio ed il Consorzio turistico Pejo 3000, quest'anno ha sperimentato quattro giornate di mobilità sostenibile, chiudendo al traffico  tra luglio ed agosto la Val del Monte e la Val del La mare ed attivando contemporaneamente un servizio di bus navetta gratuito che ha consentito ai visitatori del Parco di raggiungere le località Fontanino e Malgamare lasciando a valle le proprie auto.
Con soddisfazione possiamo dire che l'esperimento ha dato ottimi risultati e che sarà la base sulla quale si potrà ragionare e progettare un piano di mobilità sostenibile per i mesi di maggior affluenza in queste due zone del Parco. 
Ridurre il traffico in queste valli significa ridurre le emissioni nocive,  significa ridurre il disturbo alla fauna selvatica, significa migliorare la qualità di fruizione del territorio per i nostri visitatori, non a caso le giornate dell'estate 2017 dedicate a questo progetto hanno preso in nome di  PARCO GREENDAYS.

Sempre nell'ottica della mobilità sostenibile, in Val di Rabbi, come accade da ormai molti anni, il Parco istituisce per la stagione estiva un servizio di bus navetta che collega il parcheggio del Còler con Malga Stablasolo, un bus navetta che collega, a giorni alterni,   Rabbi fonti con le Malghe Caldesa bassa - Samocleva e Cercen bassa - Monte sole.