Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

La volpe

Vulpes vulpes

Sebbene appartenga all'ordine dei carnivori ed in particolare alla famiglia dei canidi, la volpe è onnivora, caratteristica che le consente di variare l'alimentazione secondo le disponibilità del momento e che è alla base della sua proverbiale adattabilità a moltissimi ambienti diversi.
La caratteristica morfologica più evidente è la lunga e folta coda con la punta bianca. La pelliccia è bruno fulva sul dorso, bianca sul ventre. La corporatura è snella, la testa triangolare, con muso aguzzo ed orecchie larghe ed erette. Olfatto ed udito sono i principali mezzi per esplorare il territorio, ma anche la vista è discreta. La tana, che viene costruita preferibilmente nei boschi, su terreno morbido in pendii assolati, è spesso munita di diverse uscite di sicurezza ed è simile a quella del tasso, tanto che, talvolta, le due specie possono addirittura coabitare. Molto importante è la comunicazione fra animali (utile per marcare il territorio, segnalare la propria presenza e comunicare con l'altro sesso) che avviene attraverso diversi mezzi: segnali olfattivi prodotti da speciali ghiandole, escrementi deposti bene in vista, movimenti della coda come segnale visivo e latrati alternati a guaiti come segnale uditivo.
La volpe
 
La volpe

 Vai alla lista